19
apr
Tuttaunaltracosa: a Ferrara la fiera del commercio equo e solidale
redazione
| costume e società | eventi & week-end |

Dall’1 al 3 ottobre a Ferrara 40mila persone si ritroveranno a scommettere su un futuro diverso, nella convinzione che gli scambi tra i popoli del mondo debbano essere molto più equi di quanto accaduto finora.

Nella splendida Piazza Ariostea si terrà infatti la XVI Fiera nazionale del Commercio Equo e Solidale, organizzata come sempre dall’Associazione delle Botteghe del Mondo, cioè da un circuito di oltre 300 gruppi che danno vita a un’economia alternativa, basata sul riconoscimento di giusti compensi a tutti gli attori della produzione, della distribuzione e della commercializzazione internazionale.

 

Grazie a questa scelta strategica, gli operatori di Assobotteghe hanno garantito a oltre 1.700.000 cittadini del Sud del mondo la possibilità di vivere dignitosamente dell’esportazione dei propri prodotti. La rete italiana del commercio equo e solidale prosegue così un percorso che in 16 anni l’ha condotta in giro per tutta la penisola, a presentare il proprio modello in situazioni e ambienti molto diversi: a Ferrara ci sarà l’incontro con un’altra grande manifestazione che riempirà la città di eventi e dibattiti intorno ai temi cruciali della nostra epoca; infatti TUTTAUNALTRACOSA 2010 si svolgerà in concomitanza e partnership con il FESTIVAL di INTERNAZIONALE. L’obiettivo è prospettare alternative concrete agli squilibri che determinano continue crisi in tutto il mondo, senza risparmiare ormai nemmeno i Paesi ricchi.




Locandina dell'evento
Locandina dell'evento


Oltre 70 stand propongono tante possibilità per sperimentare piacevolmente l’equo-solidale in prima persona. Ecco allora l’impegno concreto dei 40 giovani di tutto il mondo che hanno aderito al 4° Campo europeo del Commercio Equo per praticare direttamente le opportunità e gli stili dell’economia solidale. Inoltre, tanti servizi, laboratori e spettacoli che mostrano in concreto l’alternativa possibile.


Grandi e piccini possono giocare in modo naturale con le proposte dello Spazio Bimbi curato da EcoToys, e all’apprendimento giocoso è dedicata una delle principali novità di TUTTAUNALTRACOSA 2010: la presentazione del videogame 3D “The Invisible Hand – La sfida per un mondo equo”, nel quale ci si diverte a far funzionare le cose in modo più rispettoso dei diritti umani, imparando a praticare il commercio equosolidale e il consumo critico.


Il programma completo è consultabile su www.tuttaunaltracosa.it.









 
spacer
"&vAlt&"


Vicky La Perfida