25
apr
In cucina con mia figlia
Sonia Marchi
| bimbi & mamme | idee regalo | moda & tendenze | ricette & tavola |

Con l'inverno arrivano anche i pomeriggi piovosi e freddi e bisogna inventarsi qualcosa da fare per non lasciare i bambini incollati alla tv.

 

I "pasticci" in cucina sono un gioco senza tempo e senza età. Dalle nostre nonne ad oggi, questo piacevole momento familiare è una tradizione che non dovremmo perdere. In fondo, bastano davvero poche cose: qualche ingrediente, un grembiule e la voglia di divertirsi insieme (...per le mamme meglio mettere in conto anche una buona dose di pazienza!).


Set Pirottini di Rosso Regale
Set Pirottini di Rosso Regale


Sono le bambine quelle che si lasciano più spesso coinvolgere, in particolare quando si tratta di preparare biscotti e torte. Se poi la ricetta prevede l'utlizzo di golosissimi decori come caramelle colorate, smarties e glassa... quale migliore occasione per far scopracciata di dolcetti? Ogni tanto si può fare!

 

Visto che ci avviciniamo al Natale, ecco la ricetta più amata da tutti i bambini del mondo: l'omino di pan di pepato, ovvero "gingerbread", diventato ancor più famoso dopo essere diventato un compagno di avventura di Shrek, il film d'animazione della DreamWorks.

 

Biscotti di pan di zenzero (ricetta di ParentesiRosa)

Ingredienti

Per i biscotti:
350 g di farina 00
100 g di zucchero
100 g di miele
100 g di burro
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio di cannella in polvere
2 cucchiaini di zenzero in polvere
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
1 uovo intero

Per la glassa:

1 albume
200 g di zucchero a velo
qualche goccia di limone

Sbattere con l'uovo con lo zucchero, aggiungete la farina, il burro morbido, il miele, il bicarbonato e le spezie. Impastare gli ingredienti e formare una palla. Avvolgerla con pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la pasta a un’altezza di circa 5 mm e con gli stampini formare dei biscotti. Adagiare i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno distanziandoli un po’ e farli cuocere a 180° C per 10 minuti circa (il forno deve essere già caldo).


Una volta freddi si possono decorare con la glassa che si ottiene mescolando l’albume con lo zucchero a velo. Le gocce di limone servono a far diventare la glassa bella bianca. L’esatta quantità di zucchero a velo dipende anche dalla grandezza dell’albume. E’ consigliabile cominciare con mezzo albume oppure avere a disposizione una maggiore quantità di zucchero a velo. Il risultato dovrà essere una glassa non troppo liquida, altrimenti sarà trasparente e scivolerà giù dai biscotti, ma nemmeno troppo densa, se no non si riuscirà a spalmare. Per decorare i biscotti si può usare uno stecchino, intingendolo nella glassa per poi fare dei disegnini. Oppure, se si desidera biscotti completamente glassati, si può appoggiare una delle superfici sulla glassa per un istante oppure, se non si è troppo esperti, si può usare un semplice cucchiaino.

 

Si possono fare aderire dei confettini colorati finché la glassa è ancora morbida. Aspettare che si asciughi bene prima di confezionarli o servirli.



Ph. via Flickr - Jumanggy -Mark Manguerra
Ph. via Flickr - Jumanggy -Mark Manguerra
Ph. via Flickr - Andrew Kelsall
Ph. via Flickr - Andrew Kelsall
Abito/grembiule con leggings BAMBINA di Rosso Regale
Abito/grembiule con leggings BAMBINA di Rosso Regale
Abito/grembiule con leggings MAMMA di Rosso Reale
Abito/grembiule con leggings MAMMA di Rosso Reale
Set pappa di Rosso Regale
Set pappa di Rosso Regale






 
spacer
"&vAlt&"


Vicky La Perfida