18
apr
Trento, la città del Natale
Danela Galione
| eventi & week-end | idee regalo | viaggi & vacanze |
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione


Natale è…
…passeggiare tra le casette di legno appena spolverate di neve, ricche di addobbi per un albero che attende solo l’arrivo dei doni…
…è un’atmosfera di festa, circondati dalla persone più care, sorseggiando una cioccolata calda o un bicchiere di vin brulé…
…è poter immaginare - con il naso all’insù - le renne che trainano la slitta volante. Perché in un luogo magico tutto può accadere.


Natale è visitare il mercatino di Piazza Fiera a Trento, che ogni anno richiama oltre 500 mila visitatori attirati dall’artigianato locale, dalle specialità culinarie, dalle mille curiosità che solo Trento - “Città del Natale” - può racchiudere nel suo bel centro storico.

Dal 20 novembre al 23 dicembre, nell’incantato scenario delle mura di Piazza Fiera, una settantina di casette di legno ospitano espositori provenienti in gran parte dal Trentino, ma anche dall’Alto Adige e da alcune regioni del Nord Italia, con i loro prodotti artigianali tra cui: oggetti per la casa, sculture in legno e ceramica dipinte a mano, quadri con fiori pressati, palle in vetro soffiato, ma anche candele e presepi. E poi, come ormai da tradizione, si possono acquistare le tazze da collezione del “Mercatino di Natale”.


Anche quest’anno le offerte raccolte per il servizio di confezionamento dei regali acquistati verranno devolute all’associazione PARADA, che si occupa dei bambini di Bucarest, offrendo loro una speranza per il futuro. 


Come da tradizione, al centro della piazza è collocato il polo enogastronomico dedicato alle specialità trentine. Sono 16 le casette dei “Sapori del Mercatino”, dove si possono gustare lo strudel, la “treccia mochèna”, la “polenta brustolada”, le antiche ricette della tradizione trentina e tirolese (sia dolci che salate) e piatti tipici come i “cevap”, specialità della Val dei Mòcheni o il “tortel di patate”. E ancora, tanto per far venir l’acquolina in bocca, formaggi biologici e di capra camosciata, gulasch, zuppe, speck, canederli, pasta ripiena e, passando ai dolci sapori, prodotti di pasticceria e cioccolateria calda. Tra le bevande, non manca il richiestissimo “vin brulè” trentino e il “parampampoli”.


Per ulteriori informazioni visitare il sito web del mercatino.

 

MERCATINO DI NATALE

Trento, Piazza Fiera
20 novembre – 23 dicembre 2010

 

 

 

TI POTREBBE PIACERE ANCHE:

Carnia: atmosfera natalizia tra mercatini e presepi

A Natale tuffiamoci in un mondo di fiaba

Il panettone di Natale? Grazie, solo se è senza glutine.

 

 

 

IN BRIEF:

From November 20 to December 23, 2010 the lovely square Piazza Fiera of Trento (Italy) hosts the local Christmas street market. Every year it is visited by more than 500.000 people. Trento is renowned for its handicraft, its culinary traditions and its wonderful historic centre. Visitors can find hand painted wooden and ceramic sculptures, blown glass balls, candles, crèches and much more. Typical pies, cheese, soups, hot chocolate and wine are some of the culinary specialties that visitors can taste. For more information visit the web site.

 






 
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione - Click per ingrandire
Ph. Parentesirosa - Daniela Galione

spacer
"&vAlt&"


Vicky La Perfida