20
apr
L’incrocio dei cardinali, una storia accattivante e divertente ambientata nella Pampa umida
contributo | Laura Jelmini, giornalista
| idee regalo | proposte di lettura |


Pampa argentina. Ph. Flickr - Claudio Ar.
Pampa argentina. Ph. Flickr - Claudio Ar.


Paolo Benetti, classe 1959, è nato a Verbania, ma ormai da una quindicina di anni vive in Argentina, a San Carlos de Bariloche. Lì nell’estremo nord della Patagonia insegna come responsabile dei progetti culturali di lingua italiana, ha fondato un laboratorio teatrale e nel 2005 ha prodotto con Gabriel Rios il CD “Copahue 3490” di cui ha scritto i testi delle canzoni.
Grande amante della montagna e appartenente a una famiglia di guide alpine ha affrontato alcune pareti impegnative, anche invernali, del Monte Bianco e del Gruppo del Gran Paradiso; in Argentina è salito sulla cima più alta del continente Americano, l’Aconcagua (6.959 m), arrivando a quota 6.750 m.
E tanto per sfatare il luogo comune che dice “nemo profeta in patria” proprio nella sua città natale sul lago Maggiore Caribou Editore ha pubblicato il suo primo libro dal titolo “L’incrocio dei cardinali”, una storia accattivante e divertente ambientata nella “Pampa Umida”, un libro che non richiuderete se non dopo averlo letto tutto d’un fiato.
Il primo romanzo del verbanese è praticamente diventato un caso editoriale, poiché questo libro è stato premiato come finalista del “Concorso per l’assegnazione del Marchio Microeditoria di qualità” per la narrativa, riconoscimento assegnato all’editore in occasione della Rassegna di MicroEditoria italiana di Chiari (Bs).
A Macachin le cose, come il tempo, la vita e le stagioni, si muovono lente. Sullo sfondo dell’orizzonte pampeano, tra campi di soia e zanzare assetate di sangue, vivono Maria la Gorda e suo marito Xavier, che è sceso dall’autobus della vita molto tempo fa… e poi Clara dal corpo maestoso, detta la Yegua, e suo padre Fernadez… e Sabino Saverio e il Mazzanti e Pacho… e le loro storie quotidiane s’incrociano in un tempo indolente, finché un giorno, all’incrocio dei cardinali, che hanno chiamato così per via della rosa dei venti e non in omaggio ai religiosi…
Buona lettura!
Paolo Benetti, L’incrocio dei cardinali, Caribou Editore, € 9,50
Paolo Benetti è sul sito: www.paolobenetti.com

 

Paolo Benetti, classe 1959, è nato a Verbania, ma ormai da una quindicina di anni vive in Argentina, a San Carlos de Bariloche. Lì nell’estremo nord della Patagonia insegna come responsabile dei progetti culturali di lingua italiana, ha fondato un laboratorio teatrale e nel 2005 ha prodotto con Gabriel Rios il CD “Copahue 3490” di cui ha scritto i testi delle canzoni.

 

Grande amante della montagna e appartenente a una famiglia di guide alpine ha affrontato alcune pareti impegnative, anche invernali, del Monte Bianco e del Gruppo del Gran Paradiso; in Argentina è salito sulla cima più alta del continente Americano, l’Aconcagua (6.959 m), arrivando a quota 6.750 m.

 

E tanto per sfatare il luogo comune che dice “nemo profeta in patria” proprio nella sua città natale sul lago Maggiore Caribou Editore ha pubblicato il suo primo libro dal titolo “L’incrocio dei cardinali”, una storia accattivante e divertente ambientata nella “Pampa Umida”, un libro che non richiuderete se non dopo averlo letto tutto d’un fiato.

 

Il primo romanzo del verbanese è praticamente diventato un caso editoriale, poiché questo libro è stato premiato come finalista del “Concorso per l’assegnazione del Marchio Microeditoria di qualità” per la narrativa, riconoscimento assegnato all’editore in occasione della Rassegna di MicroEditoria italiana di Chiari (Bs).

 

A Macachin le cose, come il tempo, la vita e le stagioni, si muovono lente. Sullo sfondo dell’orizzonte pampeano, tra campi di soia e zanzare assetate di sangue, vivono Maria la Gorda e suo marito Xavier, che è sceso dall’autobus della vita molto tempo fa… e poi Clara dal corpo maestoso, detta la Yegua, e suo padre Fernadez… e Sabino Saverio e il Mazzanti e Pacho… e le loro storie quotidiane s’incrociano in un tempo indolente, finché un giorno, all’incrocio dei cardinali, che hanno chiamato così per via della rosa dei venti e non in omaggio ai religiosi…

 

Buona lettura!

 

Paolo Benetti, L’incrocio dei cardinali, Caribou Editore, € 9,50

Paolo Benetti è sul sito: www.paolobenetti.com

 

 

 



L'incrocio dei cardinali - copertina
L'incrocio dei cardinali - copertina
Paolo Benetti
Paolo Benetti
Pampa argentina. Ph. Flickr - Claudio Ar.
Pampa argentina. Ph. Flickr - Claudio Ar.






 
spacer
"&vAlt&"


Vicky La Perfida