Logo
Stampa questa pagina
#iorestoacasa con l'arte online

#iorestoacasa con l'arte online In evidenza

Ai tempi del Coronavirus il digitale è diventato il mezzo della nostra socialità e dei nostri momenti di evasione. Social a parte, online ci sono moltissime risorse che possiamo usare per valorizzare il nostro tempo e renderlo produttivo. In questo post parliamo d'arte e musei online.

Sono giorni difficili, strani e surreali. Da quando il Coronavirus è tra noi le nostre giornate sono cambiate progressivamente, fino alle restrizioni più drastiche del provvedimento #iorestoacasa e la quarantena obbligatoria per tutti. Se siamo a casa e stiamo bene possiamo ritenerci già molto fortunati, ma crearsi una nuova quotidianità tra smart working, convivenza famigliare, figli irrequieti e umori instabili diventa complicato, paradossalmente più faticoso della normale routine di cui tanto ci lamentavamo.

Google Arts & Culture

Credo che la si possa definire la più grande risorsa digitale d'arte esistente. Google Arts & Culture è una piattaforma immensa, ricchissima di contenuti e organizzata in modo ineccepibile, realizzata in collaborazione con i più grandi musei d'arte e istituti culturali del mondo.

Potete esplorarla in tanti modi immergendovi nell'arte classica, moderna e contemporanea. Visitando collezioni virtuali, monumenti in 3D, leggendo storie, oppure selezionando movimento artistico, un personaggio o evento artistico, un movimento, un paese (chissà magari la meta di un futuro viaggio) e molto di più.

Esplora per colore

Trovo che questa sia la parte più geniale di tutta la piattaforma e vi consiglio di provarla. Potete navigare tutte le opere presenti nel sito semplicemente esplorandole per colore. Muovete il mouse sul cursore e selezionate il colore.... che meraviglia!

Anche la moda

Se siete appassionati di moda, i materiali dedicati alla storia della moda e del costume vi conquisteranno sicuramente, anche perché sono state archiviate immagini di collezioni passate, non più disponibili.

 Infine, vi segnalo che Google Arts & Culture è anche una App che vi permetterà di navigare il sito da mobile. Inoltre c'è la possibilità di fare gli "art selfie", divertenti per i bambini e per i grandi: provare per credere.

10 musei online

Per finire aggiungo una lista di siti di musei che offrono visite virtuali o materiali online, eventualmente disponibili sui relativi canali YouTube, se non direttamente sul sito.

Ph. Dal canale YouTube della Pinacoteca di Brera 

1. Pinacoteca di Brera - Milano https://pinacotecabrera.org/

2. Galleria degli Uffizi - Firenze https://www.uffizi.it/mostre-virtuali 

3. Musei Vaticani - Roma http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/catalogo-online.html 

4. Museo Archeologico - Atene https://www.namuseum.gr/en/collections/

5. Prado - Madrid https://www.museodelprado.es/en/the-collection/art-orks 

6. Louvre - Parigi https://www.louvre.fr/en/visites-en-ligne

7. British Museum - Londra https://www.britishmuseum.org/collection

8. Metropolitan Museum - New York https://artsandculture.google.com/explore

9. Hermitage - San Pietroburgo https://bit.ly/3cJHdnj

10. National Gallery of art - Washington https://www.nga.gov/index.html

Ph. Uffizi online

Poter accedere così facilmente e piacevolmente ai capolavori dell'arte è un privilegio della nostra epoca, quindi mi sento di invitarvi a farne molto uso, in questa "pausa forzata" da Coronavirus, ma anche dopo, valorizzando il tempo che passiamo online.
Quando torneremo alla normalità, magari seduti in una sala d'attesa, piuttosto che aprire un social, potremo navigare in questo mare magnum di bellezza.

 

Vota questo articolo
(1 Voto)
©2014 www.parentesirosa.it | Online since 2009 | agenzia comunicazione Bologna | p. iva e cod. fisc. 03062881200 | Policy | Privacy e Cookies | Note legali