Menu
Tablet menu
Halloween chic! Ph. via Pinterest http://it.pinterest.com/pin/514254851174596477/

Halloween chic!

Se avete pensato di ospitare amici a cena e volete stare in tema con zucche e fantasmi ecco qualche suggerimento per farlo con un tocco chic.

La festa delle strege si avvicina, la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre si celebra Halloween. Una tradizione statunitense che però ha origini europee, irlandesi, più precisamente. Erano gli antichi celti, a festeggiare proprio in questa data la fine dell'estate Samhain, che rappresentava il loro Capodanno. I druidi, sacerdoti celti, passavano di casa in casa con le torce ravvivate dal fuoco del falò sacro. Da qui nasce l'usanza di intagliare le zucche con volti minacciosi ed illuminarle con le candele.

Ai giorni nostri Halloween è una tradizione importata dagli Stati Uniti, proprio come i jeans, la coca-cola e i pop-corn, che sta diventando sempre più popolare. Se alla base di questa usanza c'era il bisogno di esorcizzare la paura della morte (per questo la concomitanza con il primo novembre) con danze e rituali tipici, oggi il fenomeno è più che altro strumentalizzato a livello commerciale con gadget a tema e vestiti in maschera. Insomma un'occasione per fare festa e per replicare una sorta di carnevale un po' dark.

Visto che quest'anno Halloween cadrà proprio di venerdì sera, molte saranno le feste a tema a cavallo del weekend. Se avete pensato di ospitare amici a cena e volete stare in tema con zucche e fantasmi ecco qualche suggerimento per farlo con un tocco chic.

TOVAGLIA
Preferibile nera, trovabile anche da Ikea. Se volete dare un tono di eleganza al tutto, potreste impreziosirla tulle nero (si compra al metro) da mettere come copritovaglia, eventualmente in bianco se volete creare un simpatico effetto ragnatela. in questo caso dovreste tagliarlo a strisce irregolari (tipo runner) e disporlo morbidamente, creando piccole pieghe, sulla tavola.

CANDELE
Immancabili per rispettare la tradizione. Se volete interpretare JAck o'Lantern con eleganza, potreste preparare un centrotavola composto da zucche (di piccole dimensioni e vari colori) e posizionare due o tre ceri nella parte centrale.

DECORAZIONI
Via libera agli accostamenti di bianco e nero. Se volete creare delle coccarde da apporre alle porte, potete usare della carta crespa nera, da arricciare intorno ad un cerchio di filo di ferro. Per una versione ancora più chic, spolverare con glitter argento.

PER LA PADRONA DI CASA
Si consiglia di indossare un abito nero e... l'immancabile cappello da strega, per accogliere gli ospiti. Oppure che ne dite di scegliere qualche capo ad hoc dalla nuova collezione Moschino?

DOLCETTO-SCHERZETTO
Ecco un'idea davvero originale che i vostri ospiti non dimenticheranno. Comprate delle provette (si trovano anche in farmacia) e riempitele di caramelline colorate. Decorate con nastri bianchi, neri e arancioni ed etichette adesive con la scritta "POISON" (potete anche farle a mano con un pennarello nero).

LA RICETTA: CREMA DI ZUCCA

Ingredienti per 4 persone:

  • 130g di pastina all’uovo per brodo tipo Stelline
  • 700g di polpa di zucca
  • 1 grossa cipolla
  • 2 patate di media grandezza
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 30g di burro
  • sale e pepe
  • 2 spicchi di aglio schiacciati
  • 3 lt di brodo di pollo
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Preparazione
Sbucciare le patate e tagliarle a dadini insieme alla polpa di zucca. In una pentola sufficientemente larga versare l’olio e far sciogliere il burro; aggiungere la cipolla in precedenza tritata finemente, l’aglio schiacciato e farli dorare a fuoco dolce per 5 minuti, avendo cura di mescolare continuamente. Aggiungere al soffritto i dadini di patate e zucca, irrorate con il brodo di pollo, salare e pepare. Coprire la pentola con il coperchio, aumentare il fuoco e far sobbollire per una decina di minuti o fino a quando le verdure diventano tenere. Per una versione in crema (invece che con le verdure a dadini), utilizzate un mixer ad immersione. Cuocere poi la pastina per 5 minuti, servire quindi la zuppa ben calda cospargendola con prezzemolo e un filo di olio.

Tempo necessario: 45 minuti






Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto