Menu
Tablet menu
L'arte con Matì e Dadà - un cartone per spiegare l'arte ai bambini L'arte di Matì e dadà - cartone animato in onda su Rai YoYo

L'arte con Matì e Dadà - un cartone per spiegare l'arte ai bambini

Le meravigliose avventure di Matì e del suo eccentrico compagno Dadà nel fantastico mondo dei quadri e nelle vite degli artisti dal Quattrocento all’Astrattismo.

La storia dell’arte spiegata ai bambini come non si era mai vista: a cartoni animati. Dall’atelier dei più grandi artisti, oltre la cornice, fino ad essere risucchiati dentro le loro più celebri opere, la curiosa piccola Matì ed il buffo amico Dadà vanno alla scoperta del fantastico mondo dell’arte dal Quattrocento all’Astrattismo in un viaggio eccezionale.

Sulle tracce di un mistero, alla ricerca di un oggetto strano, attraverso giochi visivi, i protagonisti si ritrovano immersi in divertenti avventure colorate, in animazione 2D e 3D.  A volte persi in un labirintico capolavoro di Jackson Pollock.  A tu per tu con Paolo Uccello che spiega ai bambini la Leggenda di San Giorgio e il Drago. Fianco a fianco, addirittura di Andrea Mantegna, per aiutarlo a riportare dentro l'oculo della Camera degli Sposi di Mantova un putto fuggitivo. Nel bel mezzo della corte reale spagnola assistono alla creazione de Las Meninas di Diego Velasquez. E le sorprese sono assicurate per la gioia dei più piccoli!

La nuova serie di “L’arte con Matì e Dadà” in onda su Rai YoYo tutti i sabati alle 18.45 - a partire dal 5 luglio 2014 - porta la firma di Achtoons srl, agenzia di comunicazione specializzata in studio e sviluppo di characters originali e testimonial di fantasia e azienda impegnata dal 1999 nella produzione di serie televisive nel settore del disegno animato e degli spot con animazioni.

L'arte con Matì e Dadà è un format ideato da Giovanna Bo, già sceneggiatrice per Walt Disney Italia e dal 2000 imprenditrice titolare di Achtoons, regista e produttrice e Augusta Eniti esperta in progetti editoriali dedicati all'integrazione di arte, didattica e multimedia.

La serie – sceneggiata da Gerald Lewis e Giovanna Bo con la direzione artistica e delle animazioni dell’argentino Mauricio Assone - si propone di essere, in maniera ludica, un primo approccio alla storia dell'arte e alla cultura visiva per il target preschool. La grafica è colorata e innovativa. La sceneggiatura risulta immediata e in grado al contempo di centrare con chiarezza concetti difficili quali ad esempio: prospettiva, action painting, impressionismo.

Educare i bambini all’arte, alle forme, alla visione di quadri e sculture, alla conoscenza dei pittori che hanno reso grande la storia e la cultura è operazione ambiziosa e traguardo non semplice: ecco perché c’è attesa tra insegnanti, genitori, critici, giornalisti ed esperti di didattica museale per vedere la serie a cartoni animati. Soprattutto perché – oltre alla funzione didattica che il progetto ha come finalità dichiarata attraverso una sana forma di divertimento come possono essere i cartoni animati – L’Arte con Matì e Dadà è anche un omaggio alla Storia dell’Arte ed, in parte anche all’Italia, che illustre tradizione vanta in questo senso.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto